L’acqua di Parigi torna pubblica

Sara’ il regalo di Natale per i cittadini francesi della capitale. Come gia’ annunciato in campagna elettorale, il sindaco Bertrand Delanoë non rinnovera’ i contratti di distribuzione e gestione della rete idrica pubblica con le multinazionali Veolia e Suez, in scadenza il 31 dicembre 2009.

Da gennaio l’acqua di Parigi verra’ gestita da un nuovo ente, pubblico, che si chiamera’
“EAU DE PARIS” e che si occupera’ di ogni singola fase del processo: dalla captazione delle fonti alla fatturazione.
Grazie alla ri-municipalizzazione dell’acqua, il Comune risparmiera’ circa 30 milioni di euro all’anno, che serviranno a migliorare la rete di distribuzione e bloccare il prezzo dell’acqua a 2,77 euro al metro cubo fino al 2014.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *