Festa della Barriera 2010. Siamo pronti!

Si parte. Finalmente!

Da Venerdì 2 luglio sino a domenica 25 compresa si terrà a Vigevano, presso il giardino di  Palazzo Esposizioni, la festa deLaBarriera che quest’anno avrà come tema: “Libera voce, Liberi tutti”.Abbiamo scelto questo titolo e il tema della libera informazione perché mai come in questo periodo riteniamo indispensabile dare visibilità a tutte le persone e le realtà associative che attraverso lo scambio di esperienze, di proposte e di idee contribuiscono a combattere l’indifferenza, l’omertà, e il qualunquismo tipico di questi anni.

La Barriera è una realtà che da nove anni fa un’informazione libera e indipendente. Un’informazione contro. Contro i luoghi comuni, contro il perbenismo strisciante, contro la corruzione, le collusioni, il lassismo, il menefreghismo, contro le ingiustizie, contro l’ignoranza, la superficialità. Spesso abbiamo sollevato problematiche e lanciato “battaglie” che altri non hanno considerato o di cui hanno scritto solo dopo di noi. Forse infastidisce il fatto che non dipendiamo da nessuno e che per nessuno siamo disposti a fare finta di non vedere. La nostra libertà nei confronti di tutto e tutti ci ha portato ad ottenere importanti riconoscimenti e qualche “bastone tra le ruote” che siamo riusciti ad evitare e superare. Alla festa di quest’anno incontri, dibattiti e presentazioni di libri, avranno come filo conduttore l’argomento della libertà di informazione che così tanto sta movimentando la realtà socio/politica del nostro Paese. Quest’anno la festa de La Barriera vedrà la preziosa collaborazione dell’associazione presieduta da Roberto Morrone,Libera informazione, dell’Arci, della Lav, oltre a Civiltà Vigevanese, l’associazione giovanile Vigevano Unlocked e il Psi. Inoltre ringraziamo Altrospazio per i prodotti del commercio equo e solidale e di Libera Terra, oltre alla libreria Voltapagina. Si tratta di realtà che condividono un forte attaccamento a valori importanti come la solidarietà, l’accoglienza, la legalità e il rispetto per le diversità. Sensibilità verso tematiche care, sentieri “battuti” da chi si è sempre impegnato per affermare una cultura e un’idea di società che superi i luoghi comuni della chiusura e dell’egoismo.

Saranno tre settimane intense, ricche di avvenimenti che vedranno la partecipazione di molti ospiti importanti e, aspetto indispensabile, il lavoro di un “esercito” di volontari mossi dalla volontà di partecipazione e da valori comuni. Volontari di ogni età che si alterneranno al bar, al ristorante, nell’allestimento della festa e nella gestione della libreria e del mercatino dell’usato per sostenere una volta di più questa “voce libera” della nostra città. Ed è proprio in questo periodo in cui l’editoria risente pesantemente della crisi economica e la realtà economica vigevanese non è da meno, che il lavoro di ognuno di loro assume un valore inestimabile. A tutti loro va il nostro grazie più sincero!

Un ringraziamento lo dobbiamo anche all’Amministrazione comunale per la concessione dell’area. Quindi, i visitatori che verranno a trovarci alla festa, oltre al classico e sempre ottimo ristorante, troveranno un mondo diverso, una Vigevano accogliente, quella che ci piacerebbe trovare e vivere per tutto l’anno. La preziosa esperienza maturata negli anni precedenti ci ha indotto a continuare nella nostra avventura supportati e incoraggiati dalla partecipazione del pubblico che troverà nella piazza al centro dell’area il cuore pulsante della festa. Sarà il luogo nel quale si potrà assistere alle performance degli artisti, ballare, cantare e ascoltare buona musica.

Novità di questo 2010 sarà il “mercatino dell’usato”, dove troveranno spazio, fra le altre merci, vecchi fumetti, vestiti, piccoli oggetti di artigianato. Ma adesso non vogliamo più rubarvi ulteriore tempo, vi lasciamo sfogliare questo opuscolo che vi illustrerà il programma della manifestazione, a partire dal calendario di tutti gli eventi in cartellone, ai vari menù del ristorante fino ad arrivare agli happy hour da consumare al bar con l’accompagnamento di ottima musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *