Barriera e Auser: il Circolo Cascame torna a vivere per un giorno

Erano più di un centinaio, questa domenica, gli abitanti del Cascame accorsi per la “Festa del Vicino”, manifestazione  di quartiere organizzata da La Barriera e Auser nell’ambito del progetto “Volontari: Prossimi Vicini”.

Per l’occasione ha riaperto i battenti, sia pure solo per un giorno e solo per la parte del giardino retrostante, lo storico Circolo Ricreativo Cascame.

L’esperimento è riuscito in pieno, in quanto l’ottima partecipazione degli abitanti dimostra l’attaccamento verso un luogo simbolo come il vecchio Circolo e il bisogno di veri spazi aggregativi, completamente assenti nel quartiere. Le persone hanno chiesto più volte agli organizzatori della giornata di fare di tutto perchè il Circolo possa riaprire perchè, dicono: “qui non è rimasto più niente”.

Con la festa si è così concluso il progetto, finanziato da Fondazione Cariplo, che aveva come scopo la creazione di “una concreta forma di azione sociale e una buona prassi per un intervento di comunità teso al miglioramento della vita nel quartiere”. Per questo motivo, nei mesi passati le operatrici del progetto hanno “navigato” in lungo e in largo il quartiere sottoponendo agli abitanti un questionario, volto alla rilevazione dei problemi e dei bisogni più urgenti.

I risultati di questa rilevazione saranno presentati a breve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *