Associazione La Barriera: le novità del 2011

L’assemblea dei soci de La Barriera, tenutasi venerdì 25 febbraio, ha affrontato e approvato sia il bilancio consuntivo 2010 sia quello preventivo 2011. Per quanto riguarda gli aspetti economici si è constatato che la crisi economica del paese ha avuto gravi ripercussioni anche su Vigevano e di conseguenza ha influito negativamente anche sulle risorse a disposizione dell’associazione. E’ anche per questo motivo che uno degli obiettivi principali del 2011 dovrà essere quello di un sensibile ampliamento della base sociale dell’associazione La Barriera.

Venendo al 2011, è stato approvato anche il piano di lavoro che vedrà importanti e significative attività che impegneranno soci, socie e collaboratori. Nel corso del 2011 infatti partirà il nuovo progetto editoriale che vedrà il  restyling del mensile che, pur mantenendo la sua linea di contenuti e il suo porsi come voce “alternativa”, avrà un nuovo formato, vedrà l’aggiunta di nuovi collaboratori e aumenterà sempre di più la sinergia carta/web che, secondo noi, rappresenterà il vero punto di svolta dell’attività di comunicazione de La Barriera.

Sono inoltre allo studio una serie di iniziative ed eventi con personaggi della cultura, dello spettacolo e dei saperi, di livello nazionale, in linea con quella che è sempre stata l’attività dell’associazione, fino dalla sua nascita. L’obiettivo è quello di proseguire sulla scia di quanto è avvenuto il  4 febbraio scorso con la serata che ha visto tra gli ospiti Monsignor Marchetto o quella del 26 marzo prossimo che vedrà Salvatore Borsellino (fratello del magistrato Paolo ucciso dalla mafia  nel luglio del 1992) incontrare gli alunni del liceo.

Un altro aspetto importante dell’attività dell’associazione è quello, ormai tradizionale per Vigevano, del cinema Odeon che, ricordiamo, è da anni l’unico attivo in città. Anche per il 2011 il progetto “Ci vediamo…al cinema” è stato approvato dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano ottenendo i finanziamenti come proposta culturale utile a contrastare la solitudine degli anziani, offrire alle famiglie spazi e momenti ricreativi, percorsi educativi, il tutto mantenendo fede alla linea intrapresa sin dalla prima edizione, cioè di proporre cinema d’autore.

Proprio in questi giorni si sta iniziando a studiare l’organizzazione della Festa de  La Bariera (giuntà alla sua ottava edizione). Anche sotto questo aspetto non mancheranno le novità che verranno comunicate tramite il mensile, il sito (www.labarriera.it), Facebook (pagina La Barriera), ecc.

Un’altra importante novità approvata nell’assemblea dei soci è stata quella delle modifiche statutarie con le quali si apre il campo a una serie di nuove tematiche e di conseguenza ad altre funzioni e scopi sociali che nel vecchio statuto non erano comprese. Nel concreto si è voluto aggiungere i punti: assistenza sociale, sviluppo economico e sociale e attività ricreative e gestione di circoli.

Concludiamo con un ringraziamento a quanti ci hanno seguito e sostenuto in tutti questi anni di attività e invitiamo chi avesse intenzione e voglia di entrare nel gruppo degli amici e sostenitori dell’associazione La Barriera a contattarci: 0381-692336 oppure www.labarriera.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *