Un week-end in musica alla Festa della Barriera

Venerdì 22 giugno ore 20,00

Unplugged Session – Serata di musica live in acustico con repertorio cover e inediti rock, pop, blues, soul con allievi ed insegnanti dei corsi musicali e band dell’etichetta discografica indipendente After Life Music Dimension di Marco Germani.

Sabato 23 giugno ore 22,00

Il sax di Mario Cominotti Recital/performance strumentale del musicista milanese Mario Cominotti. Grandi classici di rock, blues e progressive tratti dai Jethro Tull, Genesis, Led Zeppelin e altri.

Domenica 24 giugno ore 22,00

La Notte della Libertà Eco-concerto Live a impatto zero – Il duo Stellerranti, composto da Cinzia Bauci (contralto, narrazione) e Pier Gallesi (piano, fisarmonica, cello), accompagnati da Lydia Cevidalli (violino) e Marco Renna (percussioni) eseguono una serie di brani tradizionali della Hagadah di Pesach (racconto di Pasqua). Lo spettacolo, mette in evidenza il messaggio universale di libertà legato anche ai fatti storici della Resistenza del Ghetto di Varsavia.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero

2 thoughts on “Un week-end in musica alla Festa della Barriera

  1. Mario Cominotti

    Ciao, anche quest’anno ci vediamo con tutti gli amici della Barriera alla festa 2012 per passare insieme una bella serata di musica, quella che più amo (my favourite things…): Vi aspetto sabato sera 23 giugno alla festa!

  2. Mario Cominotti

    Finalmente… oggi sveglia a … Mezzogiorno! Grazie a tutti come sempre! Alla fine anche ieri concerto (e questa volta come One Man Band…) di oltre due ore (caldo africano, sudate tre camicie, in senso letterale e … cambiate durante la serata… viaggetto e a dormire alle 2 di notte…); ancora grazie a tutti gli amici della Barriera (gran lavoro il loro, soprattutto al ristorante – pesce squisito! -, ogni tanto qualcuno si liberava e si affacciava in sala x sentire, grazie ancora a Eugenio e Paolo per il supporto tecnico e organizzativo), un saluto e un grazie al pubblico: Pochi – nemmeno vero… – ma …Ottimi! Siete rimasti ad ascoltare con grande partecipazione fino dopo la mezzanotte, mi avete trasmesso energia per dare ancora una volta il massimo. Ancora Ciao a tutti e arrivederci con il Duo Unplugged (“The Flight”, con me e Giulio alla chitarra classica e acustica), Domenica 1 luglio al concerto finale di Rozzano in Blues e il 19 luglio a Vigevano per LIBERA… a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *