Interrogazione di Civiltà Vigevanese in merito alla viabilità relativa a via S. Maria

I consiglieri di Civiltà Vigevanese hanno rilevato un elemento di forte criticità e pericolo a carico della viabilità di via S.Maria nel tratto che porta dalla Cascina Pecoraia verso la rotonda Esselunga, in ragione dell’attuale immissione veicolare verso la rotonda stessa.

Nella fattispecie un veicolo che sopraggiunge è costretto a svoltare unicamente a destra e se volesse procedere verso sinistra sarebbe costretto a raggiungere la rotonda successiva in direzione Milano, per poi tornare in direzione Mortara avendo sfruttato la rotonda per l’inversione di marcia.

Allo stato attuale tale obbligo viario, risultando inefficiente, induce molti cittadini a commettere infrazione, immettendosi pericolosamente nella rotonda Esselunga tagliando la linea continua spartitraffico, per proseguire in direzione Mortara .

Il problema sarebbe facilmente risolvibile asfaltando e segnalando i 50/70 mt. di strada (ora sterrata) esistente sulla sinistra di via S.Maria (venendo da cascina Pecoraia) poco prima di sopraggiungere alla suddetta rotonda. Infatti potendo fruire di tal svincolo, ci si potrebbe immettere in piena rotonda passando dietro il capannone dell’ ex esercizio commerciale il “Mercante” , per poi proseguire senza rischi in direzione Mortara, come eventualmente desiderato.

In conclusione, in ragione del fatto che con la semplice asfaltatura e segnalazione di un breve tratto di strada si toglierebbe un forte elemento di pericolo e disagio, i consiglieri del movimento civico

Interrogano il Sindaco o l’Assessore competente per sapere:

  • per quale ragione fino ad oggi non si è provveduto ad agire in tal senso o in altro modo per rimuovere tempestivamente la suddetta criticità;
  • come e quando l’amministrazione ritenga di risolvere un problema di tal apparente facile soluzione ma di grande pericolo per l’incolumità dei cittadini.

Si richiede risposta orale al primo consiglio comunale.

Silvano Migliavacca – Carlo Pizzi – Fiorella Valvo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *