Un cattivo maestro

Venerdì 18 giugno, ore 21.00, al BARATRO CAFE’, presentazione del libro di Luigi Balocchi Un cattivo maestro, Mursia Editore, con la conduzione del Prof. Tullio Bologna.

La vita di Cesarino  Tonani, maestro elementare in una piccola città di provincia, si svolge tutta tra la scuola, il bar in Piazza Ducale, le rive del Ticino e la casa comprata col mutuo, in cui vive insieme al figlio adolescente Luigino, fannullone soprappeso e incompiuto, la cui unica aspirazione è essere accettato  dalla ghenga di cui fa parte.

Ritenuto un pessimo insegnante perché incapace di confrontarsi con programmi formativi, riunioni, èquipe pedagogiche, collegi docenti e riforme scolastiche, il maestro ha una sola certezza: l’anno scolastico dovrebbe finire a gennaio, in modo da lasciare i ragazzi liberi di vivere, finalmente, un po’ di “vita vera”, fuori dalle mura della classe e dall’obbligo claustrofobico del banco.

Anarchico e costantemente fuori posto, Cesarino è circondato da un’umanità meschina e sopraffatta dai propri difetti: il Delio, ex sindacalista riconvertito a spregiudicato palazzinaro; lo Sgagnazzi, assessore che promette e non mantiene; l’Eva, amante altolocata che non ci pensa due volte a piantarlo per un ricco “grassone, pelato e tracagnotto”.

Un romanzo in cui si racconta – con comicità grottesca e surreale – una quotidianità densa di amarezze e disillusioni.

Luigi Balocchi vive a Mortara  (Pavia) ed è maestro elementare a Vigevano. Nel 2006 ha fondato l’Associazione “La Brasca Lombarda”, volta al recupero della tradizione linguistica dialettale. E’ autore del romanzo Il Diavolo Custode (2007).

Ingresso libero

A tutti i partecipanti sarà offerto un brindisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *