Piccoli lettori si incontrano

Giovani lettori o artisti in fasce, ad aprile saranno protagonisti i piccoli vigevanesi. Mercoledì 18, presso la Cavallerizza, gli alunni delle sedici classi delle scuole elementari che hanno partecipato a “Giocolibri 2012”, incontreranno la scrittrice Anna Lavatelli, affermata autrice di libri per ragazzi. “Giocolibri”, consiste in un divertente percorso che permette ai bambini di sperimentare la parola letta, giocata e scritta. Ognuna delle classi partecipanti ha ricevuto in prestito, dalla biblioteca dei ragazzi, un pacco di libri da leggere tra cui un libro della Lavatelli. Oltre ai testi, sono stati forniti agli alunni una serie di giochi di parole da svolgere sia individualmente che in singoli gruppi. Risolti, i giochi hanno permesso ai ragazzi di ricavare le parole chiave, uguali per tutte le classi, con le quali creare un racconto da consegnare successivamente in biblioteca. Mercoledì mattina, dalle 10 alle 12, sarà proprio Anna Lavatelli a commentare i racconti scritti dai giovani studenti, aspiranti scrittori. L’incontro sarà moderato da Alessandra De Vizzi, scrittrice vigevanese, il cui ultimo libro “Le voci di Petronilla” (2010), è stato pubblicato dalla prestigiosa casa editrice Salani.

Sempre grazie all’impegno dei bibliotecari vigevanesi, presso la biblioteca “G. Cordone” di via Boldrini 1, si terrà una mostra di disegni che gli alunni delle scuole elementari e medie del territorio hanno prodotto sul delicato tema dell’affido familiare. Sarà in esposizione alla mostra, intitolata “A spasso con Bagheera” dal nome della pantera nera de’ “Il libro della giungla”, il disegno scelto come logo per il progetto, realizzato da Elena Vaona studentessa di Vigevano. I tanti disegni in mostra faranno riflettere sul tema dell’attenzione ai bisogni dei bambini. Dal 21 aprile al 5 maggio sarà possibile osservare le opere dei piccoli disegnatori dal martedi al venerdì dalle ore 14.30 alle 19 e sabato dalle ore 9 alle 13. L’ingresso è naturalmente libero e gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *