Mozione dei consiglieri di Civiltà Vigevanese sui nuovi impianti impattanti nel territorio comunale

Premesso che Vigevano viola costantemente i parametri di legge relativi alle polveri sottili relative ad inquinamento atmosferico;

la grave situazione ambientale è sotto gli occhi di tutti anche in riferimento ai recenti avvenimenti verificatesi a Parona : diossina nelle uova, neve chimica che ha interessato anche Vigevano.

Venuti in possesso di parte della documentazione relativa a nuovi insediamenti impattanti sul territorio, nella fattispecie centrali elettriche ad olio vegetale che, come ampiamente dimostrato in passato da tecnici e scienziati qualificati, emettono polveri sottili che aggravano una situazione ambientale già fortemente compromessa;

Considerato che i dati ASL relativi a patologie tumorali nel nostro territorio sono a livelli da record nazionale e non esistono indagini epidemiologiche eseguite sul nostro territorio mirate a escludere una connessione fra patologie tumorali e condizioni ambientali.

I consiglieri di Civiltà Vigevanese, preoccupati per la salute dei cittadini e del territorio in cui vivono, preso atto che esistono comunque sia le condizioni di inquinamento, che gli effetti da essa prodotte come sopra specificato, intendono impegnare il Sindaco e la giunta a rispettare i parametri di legge in merito a quanto sopra prima di autorizzare qualsiasi nuovo insediamento industriale che possa anche solo teoricamente aggravare la situazione esistente. Ricordando nel contempo che la salvaguardia della salute pubblica è un preciso, primario dovere del Sindaco sancito anche dalla Costituzione della Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *