La Donna è Musica!: secondo appuntamento al femminile con Vox Organi

Sabato 28 maggio Ave Maris Stella tra tradizione mistica, modernità e sperimentazione musicale

Novità musicali e accostamenti insoliti in programma per la serata finale della breve rassegna La Donna è Musica!, proposta dall’associazione culturale musicale Vox Organi: sabato 28 maggio, a partire dalle 21.30, le donne e l’arte saranno protagoniste dello spettacolo dedicato all’Ave Maris Stella, che animerà la chiesa di Santa Maria del Popolo di Vigevano. Si tratta di un viaggio mistico e musicale, che parte proprio dall’inno sacro medievale dedicato alla Vergine Maria  dalla tradizione cattolica: una sorta di omaggio, quindi, alla figura della Madre di Cristo, a conclusione del mese di maggio che le è tradizionalmente dedicato. L’antico inno sarà riproposto dal gregoriano ai giorni nostri, attraversando epoche, stili e atmosfere diverse. Il tutto sarà intrecciato a  riflessioni e considerazioni sulla preghiera e, anche, sul silenzio, principio fondamentale del misticismo e della musica.
Da segnalare, in particolare, anche il coinvolgimento di Grazia Salvatori (nella foto) – nota musicista e compositrice nell’ambito della musica organistica contemporanea – che ha collaborato con Marilinda Santi al brano inedito per organo e musica elettronica: nell’itinerario mistico della serata, questa parte rappresenta a sua volta un viaggio attraverso le inquietudini e  i dubbi  dell’uomo contemporaneo, mai soddisfatto e sempre alla ricerca di una nuova dimensione.
Anche per quanto riguarda l’Ave Maris Stella l’ingresso sarà gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, come d’abitudine per gli eventi promossi da Vox Organi: per qualunque informazione, e per essere sempre aggiornati sui prossimi eventi e progetti in cantiere per il prossimo autunno, basta collegarsi al sito
www.voxorgani.it, oppure contattare direttamente l’associazione, chiamando il numero 339-6470217 o scrivendo una email a maxdilly@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *