La Barriera di febbraio è in edicola!

Il giornale si apre, come d’obbligo, con i risultati e le foto delle Primarie di Civiltà Vigevanese. Continua con un lungo servizio sulla Fondazione Vincenzo Roncalli. Un ente che sembra un corpo estraneo nel corpo della città e che negli anni ha accumulato enormi debiti. Ora, per coprire questi “buche neri” è stata costretta a vendere un immobile di sua proprietà a una società immobiliare. Quest’ultima sta cercano di “fare affari” sulla pelle degli inquilini, rivendendo gli appartamenti a costi esorbitanti. L’Amministrazione, intanto sborsa quasi 200.000 euro l’anno (fra affitti e spese) nel cercare di mantenerla in vita. Il ritorno per la città è quasi pari a zero.

Le pagine interne proseguono con un “dossier” di Legambiente sull’inquinamento in Lombardia e la Pianura Padana, una delle zone più “malate” d’Europa, dove l’aspettativa di vita è inferiore di quasi cinque anni al resto del continente, proprio per le continue emissioni di gas nocivi. E i signori di Vigevano insistono nel costruire la centrale sputafumi alla Morsella.

Nelle pagine culturali un bell’articolo di Marco Beretta sulla mostra di Sonja Quarone in Castello e di Rosaria Impenna sulle “Antenate di Venere”. Si tratta di una mostra di manufatti preistorici fra i quali la celeberrima “Venere di Vestonice”, vecchia di oltre 30 000 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *