Giovedì 13 – cinema Odeon: Il ragazzo con la bicicletta

Dopo il successo della proiezione di Terraferma, giovedì prossimo è la volta di un altro film premiato, questa volta con il “Gran Premio speciale della giuria al 64° festival di Cannes 2011”:

Il ragazzo con la bicicletta. Regia Jean-Pierre e Luc Dardenne
Film del 2011. con: Cécile de France (Samantha), Thomas Doret (Cyril), Jérémie Renier (Guy Catoul), Fabrizio Rongione (Libraio), Egon Di Mateo (Wes), Olivier Gourmet (Proprietario del bar).

TRAMA
Il 12enne Cyril è ossessionato dall’idea di ritrovare suo padre, che lo ha temporaneamente lasciato in un centro di accoglienza. L’incontro con Samantha, una parrucchiera che lo accoglie in casa nei fine settimana, potrebbe far ritrovare al ragazzo un poco di quella serenità e calore utili a calmare la sua rabbia…
“Tutta la disperazione del mondo in un ragazzino con i capelli biondi e la maglietta rossa. Tutta la pena, l’ostinazione, l’energia dei suoi 12 anni in un film che segue senza un attimo di tregua i suoi sforzi per negare una verità inaccettabile: il padre lo rifiuta. E intanto dettaglia anche le conseguenze che questo può avere sul suo futuro di bambino abbandonato. (…) In fondo ‘Le gamin au vélo’ funziona (…) come un film di inseguimenti con gli affetti al posto della solita trama da thriller. Perché i bambini non lottano per chissà quali segreti o per salvare il mondo, ma per la vita stessa. Con un’innocenza, un abbandono, una sete di assoluto, che è anche una sfida alla nostra rassegnazione di adulti, inclini alla ragionevolezza e al compromesso. Fino a quando un film dei Dardenne non viene a ricordarci di cosa saremmo capaci. Se solo osassimo volerlo.” (Fabio Ferzetti, ‘Il Messaggero’, 16 maggio 2011)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *