Alessandro Volta tra scienza e passione

Venerdì 29 aprile secondo appuntamento a Ferrera Erbognone con la rassegna Note tra le parole, breve ciclo di incontri con autori contemporanei tra musica e letteratura promosso dalla Biblioteca comunale di Ferrera Erbognone e dall’Associazione culturale musicale Il Demetrio di Pavia. Dopo il successo della serata dedicata a Carlo Cignozzi e a “L’uomo che sussurra alle vigne” Paolo Mazzarello, docente di Storia della medicina all’Università di Pavia, presenterà il suo libro Il professore e la cantante. La grande storia d’amore di Alessandro Volta.

La vicenda prende avvio nella primavera del 1789: una giovane cantante si esibisce nel teatro di Pavia come interprete de Il barbiere di Siviglia di Paisiello. Non avvenente, ma dotata di grande fascino, la donna incontra durante il soggiorno pavese Alessandro Volta, scienziato già famoso in tutto il mondo. Quarantaquattrenne, principe dei salotti in fama di tombeur de femmes, il fisico ha sempre fuggito il matrimonio, schivando abilmente le molte vantaggiose proposte che gli giungono dalle famiglie più in vista della nobiltà lombarda. L’incontro con la giovane cantante ha tuttavia l’effetto di una vera e propria scarica elettrica e tra i due nasce una forte passione amorosa. Contro i loro propositi di matrimonio si schiera la famiglia del fisico, il governo di Milano e addirittura l’imperatore d’Austria Leopoldo II: un professore dell’Università di Pavia non deve sposare una donna dalla professione così licenziosa…

Appuntamento alle 21.15 presso la Sala convegni di Palazzo Strada (via Roma 10).

Nel corso dell’incontro il soprano Mariaelisa Grosso e la clavicembalista Chiara Nicora eseguiranno una scelta di arie da opere di Giovanni Paisiello.

Per informazioni: Biblioteca comunale di Ferrera Erbognone (0382.998208)

Associazione culturale musicale Il Demetrio (347.9307946)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *