Chiamami col tuo nome – Call Me by Your Name giovedi 10 e venerdi 11 maggio

Chiamami col tuo nome – Call Me by Your Name

GIOVEDI 10 MAGGIO ORE 16,00 E 21,15

VENERDI 11 MAGGIO ORE 21,15

Durata 132′

Genere DRAMMATICO, ROMANTICO

FRANCIA, ITALIA, USA, BRASILE – 2017

TRAMA: È l’estate del 1983 nel nord dell’Italia, ed Elio Perlman, un precoce diciassettenne americano, vive nella villa del XVII° secolo di famiglia passando il tempo a trascrivere e suonare musica classica, leggere, e flirtare con la sua amica Marzia. Elio ha un rapporto molto stretto con suo padre, un eminente professore universitario specializzato nella cultura greco-romana, e sua madre Annella, una traduttrice, che gli danno modo di approfondire la sua cultura in un ambiente che trabocca di delizie naturali. Mentre la sofisticazione e i doni intellettuali di Elio sono paragonabili a quelli di un adulto, permane in lui ancora un senso di innocenza e immaturità, in particolare riguardo alle questioni di cuore. Un giorno, arriva Oliver un affascinante studente americano, che il padre di Elio ospita per aiutarlo a completare la sua tesi di dottorato. In un ambiente splendido e soleggiato, Elio e Oliver scoprono la bellezza della nascita del desiderio, nel corso di un’estate che cambierà per sempre le loro vite.

CAST
Regia: Luca Guadagnino
Attori: Armie Hammer – Oliver, Timothée Chalamet – Elio Perlman, Michael Stuhlbarg – Sig. Perlman, Amira Casar – Annella Perlman, Esther Garrel – Marzia, Victoire Du Bois – Chiara, Vanda Capriolo, Antonio Rimoldi, Elena Bucci, Marco Sgrosso, André Aciman, Peter Spears
Soggetto: André Aciman – (romanzo)
Sceneggiatura: James Ivory
Fotografia: Sayombhu Mukdeeprom
Montaggio: Walter Fasano
Scenografia: Samuel Deshors
Arredamento: Sandro Piccarozzi
Costumi: Giulia Piersanti
Effetti: Luca Saviotti
Suono: Yves-Marie Omnes, Jean-Pierre Laforce

NOTE
– REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DEL MIBACT.

– PRESENTATO AL 67. FESTIVAL DI BERLINO (2017) NELLA SEZIONE ‘PANORAMA SPECIAL’.

– CANDIDATO AI GOLDEN GLOBES 2018 PER: MIGLIOR FILM DRAMMATICO, ATTORE PROTAGONISTA (TIMOTHÉE CHALAMET) E NON PROTAGONISTA (ARMIE HAMMER).

– OSCAR 2018 PER SCENEGGIATURA NON ORIGINALE. ERA CANDIDATO ANCHE PER: MIGLIOR FILM, ATTORE PROTAGONISTA (TIMOTHÉE CHALAMET) E CANZONE ORIGINALE (“MYSTERY OF LOVE”).

CRITICA: “(…) questo percorso di conoscenza e di scoperta non avrebbe fascino e armonia, se la storia non fosse accompagnata dalla descrizione di un mondo che sembra fatto per accompagnare Elia (e lo spettatore) verso un’esperienza fondativa. Mi sembra questa la vera forza di ‘Call Me by Your Name’ di Luca Guadagnino: al centro del film non c é tanto la scoperta della propria omosessualità, quanto la possibilità di farlo, il sogno (o l’utopia) di un ambiente che sappia accettare le pulsioni del desiderio ovunque portino e che, come dice un padre meravigliosamente sensibile, siano d’aiuto alla propria crescita.” (Paolo Mereghetti, ‘Corriere della Sera’, 14 febbraio 2017)

Edoardo Salluzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *